Tutte le mie preghiere esaudite

Marie Claude, sposata da quarantaquattro anni, madre di tre figli e nonna di due nipoti, sognava di poter fare un pellegrinaggio a Lourdes con suo marito, loro due soli con la loro fede. Questo sogno si è avverato il 3 ottobre scorso, durante il pellegrinaggio del Rosario.

Tutte le mie preghiere esaudite

“Sono nata e cresciuta in una casa serena, animata da una grande fede. I miei genitori hanno preso parte al pellegrinaggio del Rosario a Lourdes, ogni anno, finché la salute glie lo ha permesso. Sono morti nella pace che solo Dio può dare. Ho pregato Maria ogni notte mentre li vegliavo. Tutte le mie preghiere sono state esaudite. Tutto ciò che ricevo, lo so, è da condividere e donare attorno a me, sempre rivolta verso la Vergine. Oggi, grazie all’app gratuita del Santuario (è scaricabile su Google Play o App Store), sono quotidianamente connessa con Lourdes. Non mi perdo mai un rosario alle ore15:30, in lingua francese, alla Grotta. Siamo venuti in pellegrinaggio per la prima volta con i nostri tre figli trentadue anni fa. Siamo sposati da quarantaquattro anni e aspettavamo di poter venire a Lourdes, mio marito ed io, da soli con la nostra fede. E tutte le mie preghiere si sono avverate, specialmente quella di incontrare i sacerdoti che vedo da casa mia grazie all’app del Santuario. Alle piscine, al momento del bagno, tutte le mie paure sono scomparse. Sono sordastra e ho tolto i miei apparecchi prima di entrare in acqua. Nonostante l’isolamento dovuto alla mia sordità, ho potuto pregare e affidare tutte le mie intenzioni a Nostra Signora di Lourdes, una in particolare: di poter sentire i miei figli ei miei nipoti finché Dio mi darà vita. È lì che ho ricevuto un’immensa grazia: ho pianto a lungo e queste lacrime hanno portato via la sofferenza nascosta. Mi è stata concessa un’altra grazia, durante la Via Crucis delle Espelugues. Davanti alla stazione XIIIa, mio marito ed io abbiamo provato la gioia della Risurrezione. Nella nostra famiglia, abbiamo perso dei bambini prima della nascita. Ho percorso la via della consolazione dove ho sentito l’amore della nostra mamma del Cielo. Abbiamo incontrato un sacerdote al quale abbiamo chiesto di celebrare una messa per noi. Come ho scritto all’inizio della mia storia, tutte le mie preghiere sono state esaudite. Per concludere quella meravigliosa giornata abbiamo deciso di partecipare a una messa nella Basilica di Nostra Signora del Rosario. Indovinate chi la celebrava?… Siamo tornati da Lourdes abitati da un’immensa fede. Grazie Maria!”
Marie-Claude (Francia)